martedì, Febbraio 27

Home

Home, news, Others, servizi

La crescita del mercato immobiliare in Bulgaria nel 2022

Nonostante la crisi energetica ed i venti di guerra che soffiano dalla vicina Ucraina, la Bulgaria si conferma essere una delle piazze europee in cui è più forte la voglia di mattone. Alcuni dati su tutti lo confermano: pensate che nell’anno appena trascorso, il 2022 sono stati costruiti in Bulgaria quasi 9 mila nuovi edifici residenziali. Può sembrare un numero marginale ma invece è tantissimo se lo si proietta sul totale della popolazione e soprattutto rispetto all’anno precedente, il 2021, in confronto al quale le nuove costruzioni sono cresciute di oltre il 30%. A spingere così in alto la crescita dell’immobiliare in Bulgaria ci hanno pensato diversi fattori: da un lato la ripresa delle attività dopo il pantano del Covid, dall’altro la sempre maggior presenza di nuovi insediamen...
Home

Boom di affitti e vendite immobiliari a Sofia

A ottobre, i prezzi per l'acquisto e l'affitto di un appartamento a Sofia hanno stabilito record storici. Sorprendente l'aumento degli affitti, da tempo fermi. Affittare un appartamento di 2 stanze attualmente costa in media 780 BGN (400 EUR) e un appartamento di 3 stanze - 1.100 BGN (565 EUR). Gli affitti non sono mai stati così alti nella storia. Nell'ultimo mese sono stati segnalati prezzi sempre più alti anche per i trilocali. Attualmente, l'affitto medio è già di 1.100 lev. Fino a quest'estate, per 4 anni, non è mai stato superiore a 1.000 lev. Anche il calo dei prezzi di acquisto che si era registrato nei mesi di luglio e agosto è stato completamente annullato. Il record di 175.000 euro per un trilocale a Sofia, registrato a maggio 2022, è stato raggiunto nuovamente a ottobre....
Home, news, servizi

La Bulgaria adotterà l’euro?

Bulgaria ed euro, arriva o non arriva? Se siete tra gli italiani che stanno programmando di costituire una società in Bulgaria è molto probabile che questo rappresenti uno dei dubbi principali in vista di tale investimento. Per rispondere a questa domanda proviamo innanzitutto a mettere dei punti fermi che possono aiutarci a capire. Innanzitutto bisogna dire che pur non utilizzando l’euro la Bulgaria è in realtà nell’area euro dal lontano 1997 con l’introduzione del Corruncy Board. Cosa significa? Significa che pur non utilizzando in linea pratica la moneta unica europea la Bulgaria ha via via adattato i suoi standard di gestione economica ed amministrativa a quelli di tutta l’area euro ottenendo cosi grande stabilità monetaria, bilanci nazionali più regolari e minori processi infla...
Home

Guerra Russia-Ucraina, e i rischi per le imprese degli italiani in Bulgaria

L’attacco della Russia all’Ucraina ha aperto un fronte di guerra a poche centinaia di chilometri dai confini bulgari. Una guerra non solo militare e che promette di essere anche economica viste le sanzioni che, da più parti, si sentono promettere non solo all’establishment ma ad un po’ tutto il settore economico russo da parte degli Stati Uniti e dell’Unione Europea. Un’Unione Europea di cui fa parte anche la Bulgaria. Ecco perché è importante oggi valutare quali potranno essere i contraccolpi economici, se ci sono, per quegli imprenditori italiani che hanno deciso di investire in Bulgaria. Per capirne qualche cosa di più ne abbiamo parlato con gli esperti di “VR and Partners”, società di consulenza aziendale, con sede a Sofia, leader nel supporto alle imprese ed ai professionisti i...